Amo i colori ad olio
16767
post-template-default,single,single-post,postid-16767,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-26.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Amo i colori ad olio

Amo i colori ad olio

Amo i colori ad olio da quando li conosco ossia da quando mia sorella li ha portati in casa.

All’inizio non potevo usarli, erano colori da grandi ed io ero la piccola di casa.

Appena mia mamma me lo ha permesso ho iniziato a conoscere questi strani colori, lucidissimi, talmente oleosi che sui vestiti e le TENDE non vengono più via…..

mi sono piaciuti da subito perché ho scoperto che si potevano usare in tanti modi e la sfida era quella di trovare il mio!

Inizialmente li usavo come i colori a tempera di scuola, poi ho scoperto le velature.

La velature è una tecnica artistica che consiste nel porre uno strato sottilissimo di colore molto diluito sul sottostante dipinto, ormai asciutto, per ottenere effetti di trasparenza, semitrasparenza, per creare effetti o per mutare il colore sottostante.

Ma per conoscerla, adattarla al mio modo di creare, per ottenere i risultati che desidero ci sono voluti moltissimi anni di sperimenti, e non sono ancora finiti …

questo modo di procedere per velature ha tempi molto lunghi dovuti alle asciugature, è per questo che faccio pochi lavori e spesso ne creo alcuni contemporaneamente .

Se desideri rimanere informato in anteprima sui miei work in progress, non esitare ad inviarmi una mail

nicoletta.bagatti@gmail.com