Primo quadro
16745
post-template-default,single,single-post,postid-16745,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-26.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Primo quadro

Titolo 2 - Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Primo quadro

Questo è il mio primo quadro

la prima volta che ho usato i colori ad olio, li ho usati su di un cartoncino delle dimensioni cm 24×33 era l’anno 1985.

nelle riviste di quei tempi, vedevo spesso una pubblicità che raffigurava una schiena che reggeva penso un profumo(?) , non mi ricordo bene… ma mi ricordo perfettamente il mio desiderio di provare a riprodurre quella torsione con i colori ad olio che non sapevo nemmeno come usare.

Ricordo la sensazione di conquista quando , centimetro per centimetro nasceva l’immagine sotto i miei pennelli, il cuore non stava più nella gabbia toracica!

Questa sensazione è quella che provo ogni volta che creo un nuovo lavoro, la sfida della conquista mi porta a sperimentare sempre qualcosa di nuovo e mi porta ad affrontare sempre nuovi temi.

E’ anche per questo che ho scelto di non fare lavori su commissione per non sentirmi legata, per poter dare sempre il meglio di me e per essere sempre vera in quello che faccio.